Canzone dell’Appartenenza

Canzone dell’Appartenenza

<< L’appartenenza
Non è lo sforzo di un civile stare insieme
Non è il conforto di un normale voler bene.
L’appartenenza è avere gli altri dentro di sé.
L’appartenenza
Non è un insieme casuale di persone
Non è il consenso a un’apparente aggregazione
L’appartenenza è avere gli altri dentro di sé
(…)
L’appartenenza
È assai di più della salvezza personale
È la speranza di ogni uomo che sta male
E non gli basta esser civile
È quel vigore che si sente se fai parte di qualcosa
Che in sé travolge ogni egoismo personale
Con quell’aria più vitale che è davvero contagiosa (…)
L’appartenenza
È quella forza che prepara al grande salto decisivo
Che ferma i fiumi, sposta i monti con lo slancio di quei magici momenti
In cui ti senti ancora vivo
Sarei certo di cambiare la mia vita
Se potessi cominciare a dire “noi”.>>
(Giorgio Gaber)
☺️ …. ieri sera a La Bella Stazione Ristorante , Santa Maria degli Angeli – Assisi
Condivisi su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.